Il Gioco di Guida: Fondamento Essenziale del Programma Parelli

Introduzione

Il gioco numero tre, noto anche come “gioco di guida,” è l’ultimo dei giochi di principio. Questi giochi rappresentano i tasselli fondamentali attraverso i quali vengono costruiti gli altri quattro giochi, formando insieme i sette giochi del programma Parelli.

Ripasso del Gioco Numero Due

Nel precedente articolo abbiamo esplorato il gioco numero due, che insegna al cavallo a rispondere a una sensazione fisica. Questo gioco è cruciale per sviluppare una connessione iniziale con il cavallo attraverso il contatto diretto.

Il Gioco di Guida (Gioco #3)

La Comunicazione Naturale dei Cavalli

Il gioco numero tre insegna al cavallo a rispondere a un suggerimento, senza ricorrere al contatto fisico. I cavalli, in natura, rispondono istintivamente al gioco di guida, poiché è il loro canale di comunicazione naturale quando sono nel branco. Durante le loro interazioni sociali, i cavalli comunicano tra loro attraverso sguardi, ammiccamenti, mosse e posizioni, trasmettendo le loro intenzioni e il loro atteggiamento riguardo a una certa situazione.

Importanza del Gioco di Guida

Il terzo gioco è fondamentale perché ci permette di insegnare al cavallo a rispondere meglio quando utilizziamo il gioco del porcospino. In sostanza, per migliorare il gioco del porcospino, dobbiamo essere abili negli esercizi del gioco di guida. Nei miei corsi, insegno prima il gioco di guida e poi il gioco del porcospino, anche se quest’ultimo è il numero due e il gioco di guida è il numero tre. Questo approccio rende le persone più efficaci nell’insegnare il gioco del porcospino, utilizzato prevalentemente quando siamo in sella.

Migliorare il Gioco del Porcospino

Se vogliamo che il cavallo risponda in maniera veramente leggera ai nostri comandi e tocchi — con il nostro corpo, cambiando peso e assetto, con le gambe, le mani, le redini e l’imboccatura o la capezza — dobbiamo migliorare il gioco del porcospino. Per farlo, dobbiamo diventare molto bravi nel nostro tempismo e nelle tecniche del gioco di guida. Ecco perché il gioco di guida è così cruciale.

Conclusione

Capire di cosa si tratta è semplice e, potenzialmente, questo articolo chiarisce già le idee. Tuttavia, come spesso accade nell’equitazione, ciò che è semplice non significa che sia facile. Diventare bravi nel padroneggiare l’uso del gioco di guida è fondamentale per diventare dei bravi Horseman. Seguire un bravo istruttore, frequentare corsi, o semplicemente filmarsi mentre si muove il cavallo da terra, aiuta a migliorare il tempismo e la tecnica.

Video suggeriti

Nella playlist sul mio canale YouTube che trovi a questo indirizzo puoi vedere molti video dove spiego come addestrare un cavallo usando il gioco di guida.

Keep it natural and stay tuned


  • Hai trovato questo articolo interessante ? Lascia un commento per farci sapere se ti è piaciuto.
  • Vuoi ricevere gli articoli direttamente nella tua casella e-mail ? Registrati alla mia newsletter
  • Hai bisogno di aiuto con il tuo cavallo e vuoi farmi delle domande ? Visita la pagina di Consulenza Gratuita

Lascia un commento